Calendario Eventi    Calendario Ws/Corsi www.esta-usa-visto.it/   Shoot Food   ISP              

Iscriviti solo ai servizi news ed eventi per rimanere
aggiornato sulle varie iniziative del settore fotografia


Inserisci la tua mail  
Indica la provincia     
Apri il tuo spazio free
User   
Password 

Dimenticato la password?
           

Testi » Fotografia & Dintorni » Scheda Articolo

La denominazione di qualità professionale dei fotografi italiani.
Autore: FIOF - Pubblicato il 27/01/09 - Categoria Fotografia & Dintorni
Questo articolo non ha ancora ricevuto feedback.
Questa pagina è stata visitata 3080 volte

Share |

Orvieto Fotografia 2009 sarà l'occasione anche per partecipare a corsi IPP che tanto successo riscuotono in tutta Italia da parte dei fotografi professionisti.

L'occasione per terminare il percorso di qualificazione di chi ha già ottenuto crediti, e l’inizio per chi ancora non ha maturato l’dea che, qualificare la propria professione è fondamentale per essere sempre e meglio sul mercato.

Una ulteriore occasione di crescita per il professionista 'accorto' e consapevole del fatto che le sfide si vincono con serietà e preparazione adeguata, con la voglia di fare sempre il proprio lavoro con capacità e strumenti nuovi, con la cultura del saper fare.

Durante la kermesse di Orvieto Fotografia sono in programma corsi IPP, sia obbligatori che facoltativi in modo che la scelta sia amplia su quali corsi seguire.

Perchè i corsi IPP.

La liberalizzazione dell’accesso alla professione ha eliminato del tutto il riconoscimento delle competenze di chi esercita la fotografia come professione.
Il FIOF, anche nel quadro di un progetto, propone un 'percorso per crediti e titoli', sul modello universitario, che offra strumenti pedagogici adeguati per sensibilizzare i Fotografi Professionisti alla qualità del prodotto/servizio e per il riconoscimento dello status professionale.
Il percorso di sviluppo professionale si rivolge a tutti i fotografi che in questo modo potranno ottenere un titolo riconosciuto a livello nazionale ed Europeo.


L’obiettivo principale del percorso è valorizzare il mestiere di fotografo attraverso tre traguardi:
- Innalzamento qualitativo di prodotti e servizi.

Crescita della capacità imprenditoriale e di conoscenza del mercato.
Ottimizzazione del rapporto qualità-prezzo, tenendo anche conto dell’eventuale valore artistico.


Il FIOF proporrà il riconoscimento del titolo di IPP da parte di autorità istituzionali (Camere di Commercio, Regioni, Commissione Europea ecc.) oltre che, naturalmente, da tutte le Associazioni Professionali.
L'obiettivo non è quello di assegnare un marchio di qualità privato o commerciale, bensì di riconoscere una denominazione di qualità professionale, fondata su un percorso per crediti e titoli concepito da professionisti (che ne definiscono i contenuti), riconosciuto dalle Istituzioni preposte, ai vari livelli, e assegnato in partnership anche con la Associazione dei Fornitori (AIF), per garantire un continuo e stretto contatto con il mercato e l’utilizzo di strumenti professionali adeguati.


L’affermazione e la divulgazione del titolo di fotografo IPP permetterà anche al consumatore di individuare chiaramente il professionista che si impegna ad offrire prodotti e servizi di qualità e a rispettare un codice deontologico.


Dar modo al cliente, da una parte di individuare chiaramente l’offerta di prodotti e servizi del fotografo, e dall’altra di riconoscere il saper-fare di colui che ha conseguito la denominazione di qualità, sono le sfide essenziali per il futuro dei fotografi a rimanere nel mercato.

IPP è una certificazione di qualità professionale ottenibile per effetto dell’assegnazione di 100 "crediti formativi", cioè di punteggi fra loro cumulabili determinati dalla partecipazione a corsi professionali , da attività culturali e professionali (mostre, pubblicazioni), nonché dal possesso di titoli accademici e di riconoscimenti e premi di natura professionale.

Aperto ai fotografi professionisti associati FIOF, CNA, Confartigianato, Ascofoto, Tau Visual è patrocinato da AIF, Associazione Italiana Foto e Digital Imaging e dalla FEP, Federazione Europea Fotografi Professionisti.

Il titolo IPP attesta, anche agli occhi del cliente, che il fotografo professionista a cui si affida ha partecipato ad un numero significativo di eventi formativi, che si impegna a mantenersi costantemente aggiornato e a rispettare un codice deontologico professionale. Di conseguenza, l’IPP spinge il professionista a mantenersi formato ed informato, testimoniando l'esistenza di un livello di base di formazione e favorendo la crescita della qualità professionale.

Buona Fotografia !

www.orvietofotografia.org



Share |
Wedding Time
Cities, speciale Wedding time, Matrimoni da favola Matrimoni, cerimonie: la Fotografia di genere ...
Corigliano Calabro Fotografia 2019
La 17esima edizione di Corigliano Calabro Fotografia, organizzata dalla Associazione Culturale Corig...
Guerra ai poveri di Tano D'amico
Guerra ai poveri, inediti di Tano D’Amico, mostra fotografica. A cura di Gabriele Agostini. ...
chiusa la call per il Corigliano Calabro Book Award
Si è chiusa lunedi 10 giugno  con grande successo la call per il primo Corigliano Calabr...
gli autori di Back to the Past
Sono stati selezionati i venti autori che saranno presenti nel volume speciale dedicato alla Fotogra...
WS/Corsi in Evidenza Vedi tutti
04 Luglio 2019         a Racalmuto   (Agrigento)
WORKSHOP - "Oro bianco": Racalmuto, il paese del sale ..[continua]
08 Settembre 2019         a VIETNAM   (Lecco)
Viaggio fotografico & workshop fotografia di reportage I partecipanti lavoreranno a ideazione, s..[continua]

  Popular Tags  
Fujifilm Tramonto Flash bandi promozione Fulvio Bortolozzo street photography fotografia digitale Lightroom School studio fotografico capture one fotoleggendo book lavoro fine-art
Vuoi relazionarti con altri utenti?
Vai nello spazio Community.
I numeri di Photographers.it
13803 Utenti Registrati + 13592 Iscritti alla Newsletter
6776 News Inserite - 1818 Articoli Inseriti
2807 Progetti fotografici e Mostre Virtuali pubblicate