Calendario Eventi    Calendario Ws/Corsi www.esta-usa-visto.it/   ISP   Shoot Food              

Iscriviti solo ai servizi news ed eventi per rimanere
aggiornato sulle varie iniziative del settore fotografia


Inserisci la tua mail  
Indica la provincia     
Apri il tuo spazio free
User   
Password 

Dimenticato la password?
           

Testi » Cultura Fotografica » Scheda Articolo

Il gesto fotografico.
Autore: Fulvio Bortolozzo - Pubblicato il 03/10/13 - Categoria Cultura Fotografica
Questo articolo non ha ancora ricevuto feedback.
Questa pagina è stata visitata 2009 volte

Share |
Per la prima volta dall'apertura di Camera Doppia cedo la parola ad un'altra persona: Massimo Tranquillo. Mi ha scritto stamattina chiedendo un parere su una questione, direi, cruciale. Condivido pienamente le sue idee in merito e quindi, come HCB insegna, gli passo la fotocamera perché stavolta la fotografia me la scatti lui.

Caro Fulvio,
aiutami a capire perchè in tutte le letture fatte sulla famosissima fotografia di Henri Cartier-Bresson  "Derrière la gare de Saint-Lazare" non si fa nessun cenno alle condizioni in cui fu eseguita la foto e cioè al fatto che si tratta di un'immagine ottenuta per caso, infilando l'obiettivo in un buco stretto di una staccionata. Non mi riferisco alla nota sul fatto che sia l'unica fotografia tagliata in camera oscura perchè si vede il bordo del legno.

Lo stesso autore, abbastanza divertito, dice in una video intervista che si tratta di un caso, una foto fatta letteralmente alla cieca. Ora, comprendo benissimo che è possibile trarre senso da una foto indipendentemente dai metodi di produzione. Ma penso sia funzionale alla lettura dell'opera stessa, in questo caso, sapere che non c'è lo sguardo dell'autore, che quella non è la sua visione.

Eppure su questa fotografia vengono scritte mirabolanti analisi sulla composizione e sui rimandi, sull'attimo decisivo. Anche su questa immagine hanno costruito il mito di Bresson e del momento decisivo. L'autore, nell'intervista, fa anche di più, indica una fotografia presa penso al funerale di Ghandi, fatta scattare da un ragazzo che era salito su un palo. Bresson divertito dice che ha dato la sua Leica a quel ragazzo pregandolo di fare uno scatto. Quando vedo, vediamo una fotografia che ci piace, facciamo i complimenti all'autore, quindi implicitamente riconosciamo un merito all'autore. Quanto è importante l'autore nella comprensione di un'immagine?

Il sapere le modalità con cui è stata fatta "Derrière la gare de Saint-Lazare" non me la fa apprezzare di meno o mi impedisce di leggerla. Ma il saperlo è un elemento in più della lettura. In questo caso ad esempio prevale il gesto fotografico, più che il risultato ottenuto. Ho come la sensazione che si taccia la particolarità di questa fotografia, perché si presume che potrebbe far cadere i castelli di parole che abili critici (abili con le parole) ci costruiscono sopra. Insomma immagina un autorevole critico che spiega ad una platea con un ricco vocabolario tecnico e colto la Gioconda, e poi all'improvviso salta fuori uno che dimostra scientificamente che l'autore era il garzone di Leonardo. I meriti interni del dipinto non cambiano sicuramente, ma, mi chiedo, il critico avrebbe la prontezza di dire che è un dato irrilevante? E chi lo ascolta lo riterrebbe tale?

.
Share |
URBAN 2020 Photo Awards
Al via URBAN 2020 Photo Awards! In giuria Alex Webb e Rebecca Norris Web Sono ufficialmente le is...
17 Graffi. Piazza Fontana 50°
Nel cinquantesimo anniversario di quella che fu una delle pagine più drammatiche della storia...
Cities 6
Cities 6 è in uscita a fine marzo 2020! oltre a poter ordinare copie del magazine sono dis...
CITIES INSIDE
rilanciamo volentieri una nuova iniziativa del nostro partner Isp; una call gratuita per progetti ch...
News dai Festival
riteniamo utile per chi si interessa di Fotografia un memo sui riposizionamenti in corso dei princip...
WS/Corsi in Evidenza Vedi tutti
18 Luglio 2020         a KIRGHIZISTAN   (Lecco)
workshop - viaggio fotografico con il fotografo Pensotti Stefano nel Pamir Reportage, paesaggio, str..[continua]

  Popular Tags  
giornalismo FORMA memoria software Coolpix firenze fotografico Hahnemuhle identità 2009 Marocco torino fotografia digitale pinhole IED inaugurazione
Vuoi relazionarti con altri utenti?
Vai nello spazio Community.
I numeri di Photographers.it
13892 Utenti Registrati + 19225 Iscritti alla Newsletter
6867 News Inserite - 1841 Articoli Inseriti
2808 Progetti fotografici e Mostre Virtuali pubblicate