Calendario Eventi    Calendario Ws/Corsi ISP   Shoot Food              

Iscriviti solo ai servizi news ed eventi per rimanere
aggiornato sulle varie iniziative del settore fotografia


Inserisci la tua mail  
Indica la provincia     
Apri il tuo spazio free
User   
Password 

Dimenticato la password?
           

Testi » Recensioni libri » Scheda Articolo

Scaffale Libri 64
Autore: HF Distribuzione - Pubblicato il 31/07/14 - Categoria Recensioni libri
Questo articolo non ha ancora ricevuto feedback.
Questa pagina è stata visitata 3117 volte

Share |

 La libreria - Lo scaffale di Agosto 2014

La trilogia cubana di Ernesto Bazan

Isla, il nuovo volume di Ernesto Bazan, terzo della trilogia dedicata all'isola di Cuba, dopo Bazan Cuba e Al Campo, sorprende per le notevolissime immagini in eccellente bianco e nero e formato panoramico che danno un'inedita dimensione al suo lavoro di reportage. Il volume è in un formato importante, con rilegatura in tela e carta di pregio della cartiera tedesca Phoenix Motion Santur che rende al meglio la tonalità delle immagini in bianco e nero. Nel 2006 Ernesto Bazan aveva pubblicato il suo primo libro su Cuba con le immagine realizzate negli anni trascorsi sull'isola con la pellicola formato 35 mm in bianco e nero. Tre anni più tardi ha pubblicato il secondo libro cubano Al Campo, con ottantotto fotografie a colori. Bazan aveva cominciato quasi per sfida a portare due macchine fotografiche: una per il bianco e nero e una per il colore. Poco a poco, sapendo che in una macchina avevo un rullino a colori, incominciai a vedere la realtà in maniera diversa. "Cominciai a vedere gli stupendi colori che aveva l'isola e in maniera particolare quelli della campagna, con le sue straordinarie sfumature verdi, gialle, rosse e azzurre" racconta Bazan. "Se aggiungiamo a tutto ciò che allo stesso tempo incominciai anche a fotografare con una macchina panoramica arriviamo all'epilogo di questa storia. Come un bambino con un nuovo giocattolo rimasi affascinato dalle possibilità che questo nuovo strumento mi dava: una nuova maniera di vedere e inquadrare la vita. Aggiunsi questa terza macchina attorno al mio collo. Negli ultimi cinque anni non mi separai mai dalle tre macchine fotografiche". E proprio la macchina panoramica è all'origine di Isla, libro conclusivo della trilogia cubana di Bazan. "Dopo aver visto le prime venti fotografie, ebbi questa sensazione chiara che, nonostante avessi già fotografato Cuba in bianco e nero, in queste fotografie panoramiche avevo utilizzato una nuova percezione, un'altra sensibilità, un altro occhio direi. Le sentivo più tenere, più estese, più intime".

  
Share |
Journey to the Lowlands vince l’URBAN Book Award 2020
La fotografa modenese Valeria Sacchetti con il progetto Journey to the Lowlands è la vincitri...
TRAVEL TALES AWARD talk
In un momento storico in cui  i Fotografi hanno dovuto forzatamente chiudere le valigie in cant...
DREAMLANDS
In partenza la nuova iniziativa di  Isp, che in collaborazione con Photographers.it  propo...
vincitore CCF book award
Nell’ambito del Festival Corigliano Calabro Fotografia 2020 18a edizione   previsto ...
WS/Corsi in Evidenza Vedi tutti
Non ci sono Eventi per questa categoria.

  Popular Tags  
biennale Astratto Hasselblad italia micamera bando immagini Wedding palermo Lightroom epson giornalismo World Press Photo concorso fotografico scultura LETTURE PORTFOLIO
Vuoi relazionarti con altri utenti?
Vai nello spazio Community.
I numeri di Photographers.it
13897 Utenti Registrati + 27265 Iscritti alla Newsletter
6890 News Inserite - 1845 Articoli Inseriti
2814 Progetti fotografici e Mostre Virtuali pubblicate