Calendario Eventi    Calendario Ws/Corsi ISP   Shoot Food   www.esta-usa-visto.it/              

Iscriviti solo ai servizi news ed eventi per rimanere
aggiornato sulle varie iniziative del settore fotografia


Inserisci la tua mail  
Indica la provincia     
Apri il tuo spazio free
User   
Password 

Dimenticato la password?
           

Testi » Tecnica » Scheda Articolo

PICCOLO COMPENDIO DI LUCE FOTOGRAFICA.
Autore: gabriele donati - Pubblicato il 18/05/17 - Categoria Tecnica
Gradimento: Molto Interessante
Questa pagina č stata visitata 62 volte

Share |

Cosa significa luce laterale? Luce morbida? Temperatura colore? Quando si parla di luce fotografica, normalmente si utilizzano dei termini specifici legati ad un codice fotografico che permette al volo di comprendere che tipo di illuminazione è stato utilizzato per una determinata immagine. Ma non tutti conoscono questi termini.
Vediamo di riassumerne i più utilizzati in modo da fare chiarezza una volta per tutte.

LUCI LEGATE ALLA POSIZIONE:

-LUCE FRONTALE

E' la classica luce che otteniamo quando montiamo il flash sulla slitta a caldo della camera. La luce illuminerà il soggetto sulla parte a noi frontale e sarà quindi più o meno nella nostra posizione di scatto.
Caratteristica di questa luce è di non avere particolari ombre sul soggetto, che resteranno sulla parte a noi nascosta.
Nell'uso del flash otterremo questo tipo di luce quando utilizzeremo il flash montato sulla camera, tipo un ringflash o un flash standard. Oppure la luce del sole alla mattina o alla presto quando è basso sull'orizzonte e dietro le spalle di chi fotografa.

- LUCE LATERALE

Posizionando la luce sul lato destro o sinistro, avremo una luce laterale. Caratteristica di questa luce è creare un'ombra sul lato opposto alla luce, a noi ben visibile. Attenzione che anche la luce da sopra può essere catalogata come laterale, perchè gli effetti sono gli stessi. Tipico è il sole di mezzogiorno oppure qualsiasi luce posizionata lateralmente rispetto a chi fotografa.

-CONTROLUCE

Questo tipo di luce è il più controverso ed il più difficile da utilizzare in quanto, senza le dovute accortezze vi creerà dei problemi non da poco. E' la tipica luce che ci ritroviamo puntata direttamente in macchina, dietro al soggetto.
Noi infatti vedremo il soggetto completamente in ombra. Questo tipo di luce teme il problema della luce parassita, che se non utilizzato a nostro favore, può pregiudicare il risultato del nostro scatto.

LUCI LEGATE ALLA MODULAZIONE:

-LUCE MORBIDA

E' la luce che otteniamo se scattiamo con tempo nuvoloso oppure utilizzando luci con softbox (bank o simili).
Le ombre saranno poco incise e molto diffuse, mentre il soggetto tenderà ad essere illuminato in maniera uniforme.

-LUCE DIRETTA

La luce del sole in una giornata limpida o quella di un flash con parabola, possono essere considerate luci dirette.
Hanno ombre molto incise e bene evidenti, il soggetto sarà illuminato in maniera molto decisa e precisa nella parte rivolta alla luce .

LUCI LEGATE ALLA TEMPERATURA
Va fatta una premessa sulla temperatura colore. Normalmente la si usa per determinare la tonalità della luce stessa, sulla base della frequenza che occupa. Per misurare la temperatura colore si usa la scala kelvin (K). Sulla nostra camera, questa cosa viene catalogata nel bilanciamento del bianco. Se noi avremo quindi la camera impostata a 5500K e la luce esattamente alla stessa temperatura, otterremo il bianco puro (in tricromia espresso con valore 255 in tutti e tre i canali), cioè senza nessuna "sbavatura" di tonalità.

-LUCE FREDDA (o a bianco freddo)


Normalmente corrisponde ad una temperatura colore più alta rispetto all'impostazione che abbiamo sulla camera.
Esempio: Abbiamo impostato la nostra camera a 3400K e la luce che utilizziamo è a 5500K, l'effetto sarà di uno scatto con tonalità azzurre, sempre più intense all'aumentare della differenza di temperatura.

-LUCE CALDA (o a bianco caldo)

Al contrario della luce fredda, ha tonalità verso il rosso che aumentano con il divario della temperatura colore tra impostazione camera e luce. Nella fattispecie dovremo avere la camera impostata ad una temperatura colore superiore a quella della luce. Tipo camera impostata a 5500K e luce a 3200K.

Ma come faccio a sapere come impostare la camera per ottenere un effetto oppure l'altro?
Ecco di seguito alcune temperature colore delle luci più diffuse, (grazie a wikipedia per questo elenco):

Luce di una candela: circa 1 000 K

Lampada a incandescenza da 40 W: 2 650 K

Lampada fluorescente extracalda: 2 700 K

Lampada a incandescenza da 60 W: 2 760 K

Lampada a incandescenza da 75 W: 2 820 K

Lampada a incandescenza da 100 W: 2 900 K

Lampada a incandescenza da 200 W: 2 980 K

Lampada fluorescente cosiddetta “bianco caldo”: 3 000 K

Lampada per uso fotografico da 500 W: 3 400 K

Lampada fluorescente cosiddetta “bianco neutro”: 3 500 K

Lampada fluorescente cosiddetta “bianco freddo: 4 000 K

Luce solare diretta al mezzogiorno locale : ~4 900 K (parametro influenzato da stagione e latitudine, limpidezza e umidità atmosferica)

Lampada fluorescente cosiddetta “luce normalizzata” (D50) per processi di stampa e pre-stampa: 5 000 K

Bianco puro, o “punto acromatico di riferimento”, corrispondente al punto di eguale energia nel diagramma CIE: tra 5 455 e 5 500 K

Luce solare al di fuori dell'atmosfera terrestre: 5 777 K (non equivalente all'analoga temperatura di un ipotetico corpo nero)

Luce d'ambiente in pieno giorno: ~6 500 K

Lampada fluorescente diurna: 6 500 K

Luce del cielo totalmente nuvoloso: ~7 000 K

Lampada fluorescente superdiurna: 8 000 K

Luce del cielo parzialmente nuvoloso: tra 8 000 e 10 000 K

Luce del cielo sereno: normalmente tra 10 000 e 20 000 K

Share |
URBAN 2017 Photo Awards, chiusura iscrizioni posticipata al 12 giugno
La chiusura delle iscrizioni al concorso fotografico URBAN Photo Awards č stata posticipata alle 23....
PHOTOCHINA: COMPERARE ACCESSORI FOTOGRAFICI A BASSO PREZZO
Io ci sono cascato più di una volta. Li guardo su amazon o su wish, bellissimi, quasi irreali...
Cibum Nostrum
il 5 maggio alle 11,00 inaugura  la rassegna promossa da Shootfood  CIBUM NOSTRUM – ...
Dal 9 Giugno > Corso di Fashion Photography (Deaphoto-Firenze)
Dal 9 Giugno > Corso di Fashion Photography Preiscrizioni fino al 25 Maggio! Sono apert...
Mostra di giovane arte contemporanea 9-18 Maggio, Palazzo Forcella-De Seta, Palermo, Sicilia
L’Associazione culturale MostraMed in collaborazione con ANCE Open Palermo ha il piacere di co...
WS/Corsi in Evidenza Vedi tutti
28 Giugno 2017         a Siena   (Siena)
06 Luglio 2017         a Provenza   (Agrigento)
La Provenza, con i suoi splendidi ed infiniti campi di lavanda, i suoi pittoreschi borghi, i colorat..[continua]

  Popular Tags  
vernissage Fotoreportage cavalli exhibition stampa fine art obiettivi fotografie NAPOLI selezione Fujifilm toscana HDR fotoleggendo donne hedler FORMA
Vuoi relazionarti con altri utenti?
Vai nello spazio Community.
I numeri di Photographers.it
13432 Utenti Registrati + 9504 Iscritti alla Newsletter
6364 News Inserite - 1733 Articoli Inseriti
2750 Progetti fotografici e Mostre Virtuali pubblicate