Calendario Eventi    Calendario Ws/Corsi www.esta-usa-visto.it/   ISP   Shoot Food              

Iscriviti solo ai servizi news ed eventi per rimanere
aggiornato sulle varie iniziative del settore fotografia


Inserisci la tua mail  
Indica la provincia     
Apri il tuo spazio free
User   
Password 

Dimenticato la password?
           

Testi » Fotografia & Dintorni » Scheda Articolo

Elenchi telefonici, fiaf e fotografia
Autore: mimmo torrese - Pubblicato il 11/04/10 - Categoria Fotografia & Dintorni
Gradimento: Molto Interessante
Questa pagina è stata visitata 2311 volte

Share |

Quale è il valore di una fotografia? Quale è il suo ruolo tra i mezzi di espressione contemporanei? Queste sono le domande che suscitano  la lettura del regolamento del concorso fotografico nazionale “Passione Italia”  indetto da Seat Pagine Gialle in collaborazione con vari sponsor e con la Fiaf, la federazione italiana associazioni fotografiche. In sostanza le foto a tema dichiarate vincitrici da una giuria di esperti verranno premiate con materiale fotografico e con la pubblicazione sugli elenchi telefonici. Una buona opportunità che offre visibilità ai fotoamatori e ai professionisti che parteciperanno e che magari vedranno premiate le loro foto.

Leggendo il regolamento, però, ci sono alcuni passaggi che suscitano perplessità. Partecipando al concorso, “l’autore cede  a Seat , a titolo gratuito e a tempo indeterminato, il diritto di riprodurre l’opera con qualsiasi mezzo consentito dalla tecnologia e secondo le modalità da Seat stessa ritenute più opportune, compresa la facoltà di attribuire all’opera un nome indicativo differente da quello scelto dall’autore”. Ma la ciliegina sulla torta è costituito dal fatto che con la cessione dell’immagine  l’autore si impegna a non duplicarla su nessun supporto e in nessun formato. Con questo bando la società non si assume nessun obbligo a pubblicare le foto partecipanti alla selezione, non chiarendo se si tratta delle sole opere  prescelte o di tutte quelle che saranno inviate.

La sensazione che molti hanno avuto,  è che si voglia costituire un archivio fotografico senza spendere una lira. Una prassi consolidata da qualche decennio, basti guardare i regolamenti dei tanti concorsi fotografici  organizzati da vari enti o circoli fotografici italiani. Regolamenti del genere, fanno passare il messaggio  che la fotografia sia da considerare una cosa senza valore e che partecipando a questi concorsi si perdano tutti diritti, in netto contrasto con le leggi del diritto d’autore, e con il diritto internazionale.  Che queste cose le facciano soggetti non fotografici, può anche passare, ma che queste  vengano fatte con l’avallo di associazioni il cui scopo “è incrementare e diffondere la fotografia in tutte le sue forme” lascia sicuramente l’amaro in bocca.

 

Mimmo Torrese

Share |
Semplicemente Fotografare Live
Negli ultimi due weekend di settembre 2019 torna Semplicemente Fotografare Live: oltre sessanta most...
Va Tutto bene Mostra Fotografica di Andrea Simeone
A 20 mm da te, Rohingya, Not to be forgotten, This is my home, The Path, Sleeping After Ebola, sono ...
progetto scarfes
Aiutami con 15€ a finanziare la stampa di una fanzine con il mio reportage sull'autolesioni...
Trieste Photo Days anticipazioni
Si preannuncia ricca di contenuti l’edizione 2019 di Trieste Photo Days, festival internaziona...
WS/Corsi in Evidenza Vedi tutti
08 Settembre 2019         a VIETNAM   (Lecco)
Viaggio fotografico & workshop fotografia di reportage I partecipanti lavoreranno a ideazione, s..[continua]
16 Novembre 2019         a Trieste   (Trieste)
Per le iscrizioni al workshop della giornata di due giorni compresa sessione in studio compilare il..[continua]

  Popular Tags  
camera oscura isfci paesaggio asta fotografia riflessioni Trieste matera mirrorless london fotografico matrimoni donna Abruzzo onnik silenzio
Vuoi relazionarti con altri utenti?
Vai nello spazio Community.
I numeri di Photographers.it
13818 Utenti Registrati + 14203 Iscritti alla Newsletter
6779 News Inserite - 1821 Articoli Inseriti
2807 Progetti fotografici e Mostre Virtuali pubblicate