Calendario Eventi    Calendario Ws/Corsi Shoot Food   ISP   www.esta-usa-visto.it/              

Iscriviti solo ai servizi news ed eventi per rimanere
aggiornato sulle varie iniziative del settore fotografia


Inserisci la tua mail  
Indica la provincia     
Apri il tuo spazio free
User   
Password 

Dimenticato la password?
           

Testi » Cultura Fotografica » Scheda Articolo

LA STREET PHOTOGRAPHY: PROVO A DARNE UNA DEFINIZIONE
Autore: Alex Coghe - Pubblicato il 21/03/11 - Categoria Cultura Fotografica
Questo articolo non ha ancora ricevuto feedback.
Questa pagina è stata visitata 13549 volte

Share |
Vorrei cominciare una serie di articoli dedicati alla street photography. L'idea è di offrire a puntate i contenuti de "LA FOTOGRAFIA DI STRADA", il mio primo manuale cui ha fatto seguito recentemente "LA FOTOGRAFIA: DAL WEB A VOI", in cui potrete trovare all'interno tutta la riedizione in versione completa appunto del mio primo manuale.


In tanti ancora mi chiedono: ma cos'è la street photography dopo aver detto loro quale è il genere di fotografia che amo e che pratico. Beh, ci credete che ogni volta ho le mie belle difficoltà a dare una definizione esaustiva? Eh, già, perchè quasi quasi è più facile a farsi che a dirsi, eppure sto parlando del genere probabilmente più complesso che esista. Parlo di complessità e non di semplicità perchè chiunque è in rado di farsi una passeggiata per il centro e scattare foto, ben altra cosa però è realizzare street efficaci.

Ma allora cosa è 'sta street?

Vorrei una volta per tutte provare a definirla, anche se mi rendo conto che non ci riuscirò completamente. Ma è il mio dovere di fotografo di strada e di amministratore di una community dedicata a questo genere.

La maggior parte dei generi fotografici può essere definita dai soggetti ripresi. E' così per le foto di matrimonio. Così per i ritratti. Ed è ovviamente così per chi fotografa animali, piante e così via...si la fotografia naturalistica include una vasta area di soggetti ma è facilmente classificabile.

La difficoltà di definire la street photography è proprio legata all'impossibilità di specificare quali sono i soggetti ripresi.

Se io vi dovessi fare qualche nome di street photographer famosi i primi nomi che mi verrebbero in mente potrebbero essere Henri Cartier Bresson, Garry Winogrand, Elliott Erwitt... ma se provassi a chiedervi di definire la street photography, cosa mi rispondereste?

Genericamente e molto superficialmente una prima risposta potrebbe essere che la street è sostanzialmente una fotografia candid di sconosciuti per la strada. Ma è davvero così? No, è solo in parte vero e potrebbe andar bene per iniziare a far inquadrare un pò il genere a chi ne sente parlare per la prima volta. Perchè questa definizione non riesce a descrivere completamente la street photography.


Seguitemi. Scopriremo assieme che non necessariamente è una foto che si deve fare in strada per rientrare nel genere. E neanche, ci devono stare per forza le persone per parlare di fotografia di strada. Potrei fotografare un palombaro in acqua, in teoria ma facendolo in uno stile street rientrerebbe a pieno titolo nel genere.

E' pertinente perciò parlare di estetica street.


Cos' come un soggetto o scena possono essere rappresentate in uno stile minimalista, anche qualunque soggetto può essere ripreso secondo un'estetica street.

E' molto comune inoltre parlare di momento decisivo quando si parla di street photography. E' inutile negarlo: è parte del dna del genere, ma non può essere che una sola parte e non obbligatoria in una fotografia di strada. Cogliere l'attimo è dunque importante, ma non è tutto. E non tutti i momenti decisivi sono street. Non è forse un momento decisivo il gol di un calciatore, certo che si, ma questa non è street photography.

Il momento quindi non basta. Lo scatto per quanto lo possiamo programmare, vive proprio del non essere programmato. E come potremmo farlo, anche attendendo il soggetto giusto per una scena che abbiamo previsualizzato, con soggetti con ciu non ci siamo preventivamente messi d'accordo e che sono perfetti sconosciuti?


Se la street photography fosse un genere musicale sarebbe jazz. O rock 'n' roll. Generi che hanno dalla loro l'improvvisazione.


La street photography non è fotografia documentaria.

Non credete a chi la confonde con il reportage. A questo genere è affine perchè documenta una storia, ma l'accostamento finisce lì. La street derivata dalla straight si è presto smarcata dai suoi padri per divenire genere a sè, con un'identità ben definita che ha incorporato in sè elementi del surrealismo, l'arte pop e una marcata ironia.

Il fotografo di strada è come se fosse un turista perpetuo. Con gli occhi sempre vigili, sempre pronto a cogliere ciò che altri non vedono. Locchio del reportagista è diverso. Il suo lavoro vive di una fase di preparazione: va dove sa che si verificherà tale evento e di quell'evento ne offrirà il suo racconto.

Lo street photographer non sa cosa gli capiterà durante la sua uscita. Certo potrebbe anche darsi un tema, chessò fotografare una città di ombre o la spontaneità femminile, ma chissà cosa riserverà davvero la giornata metropolitana?

E il suo occhio è come un mirino. Non fotografa solo quando ha la macchinetta al collo, ma anche solo coi suoi occhi magari finendo col rimpiangere di non aver potuto immortalare "lo scatto del secolo"...

Altro aspetto non da poco: con la street photography non si campa, salvo rare eccezioni. Chi lo fa è spinto da passione pura e non sono pochi i reportagisti che a tempo perso si dedicano a questo genere. E io ne conosco anche tra i matrimonialisti...

Ti accorgi che uno è un fotografo di strada non da ciò che loro fotografano, ma perchè e da come lo fotografano. In più, loro sono come pescatori sportivi: alla costante ricerca del pesce più forte e difficile da catturare.

Lo street photographer è l'esatto contrario del fotografo commerciale che aggiusta ogni dettaglio dalle luci alla disposizione degli elementi. L'idea di far posare i propri soggetti fa rabbrividire i fotografi di strada. E non parliamo loro di post produzione esasperata!!!


Lo street photographer inoltre, si muove come un ninja tra la folla. Consapevole che non tutte le persone reagiscono allo stesso modo di fronte alle attenzioni di un fotografo che punta loro una fotocamera in faccia, sono pronti a prendersi la loro dose di rischio pur di portare a casa il bottino. Ed è questo che spaventa maggiormente i neofiti.

Noi fotografi di strada siamo l'ospite inatteso, quello che irrompe in una piazza e scatta una foto "non se ne capisce il motivo...", specie in certe culture e contesti.

Io sono pronto a scommettere che la maggior parte di noi ha desiderato anche una sola volta nella vita il dono dell'invisibilità per fare le foto senza che le persone notino la nostra presenza.

In conclusione. Sono sicuro che anche con questo mio articolo non sia riuscito a dare una definizione esaustiva del genere. E' anche questo il fascino della street photography: un genere non per tutti, complesso sin dal tentarne una definizione ma estremamente gustoso per chi ci si avvicina e lo pratica.

© All rights reserved. Use without permission is illegal  Alessio Coghe

Per maggiori approfondimenti sul tema street photography ma anche altro, visitate il mio blog magazine: ALEX COGHE MAGAZINE




Share |
Trieste Photo Days anticipazioni
Si preannuncia ricca di contenuti l’edizione 2019 di Trieste Photo Days, festival internaziona...
progetto scarfes
Aiutami con 15€ a finanziare la stampa di una fanzine con il mio reportage sull'autolesioni...
Va Tutto bene Mostra Fotografica di Andrea Simeone
A 20 mm da te, Rohingya, Not to be forgotten, This is my home, The Path, Sleeping After Ebola, sono ...
Semplicemente Fotografare Live
Negli ultimi due weekend di settembre 2019 torna Semplicemente Fotografare Live: oltre sessanta most...
WS/Corsi in Evidenza Vedi tutti
08 Settembre 2019         a VIETNAM   (Lecco)
Viaggio fotografico & workshop fotografia di reportage I partecipanti lavoreranno a ideazione, s..[continua]
16 Novembre 2019         a Trieste   (Trieste)
Per le iscrizioni al workshop della giornata di due giorni compresa sessione in studio compilare il..[continua]

  Popular Tags  
performance fotoleggendo gratis IED prodotto urban fotografia travel Wedding arte contemporanea studio anima corsi di fotografia csfadams mostra collettiva sala posa
Vuoi relazionarti con altri utenti?
Vai nello spazio Community.
I numeri di Photographers.it
13818 Utenti Registrati + 14162 Iscritti alla Newsletter
6777 News Inserite - 1821 Articoli Inseriti
2807 Progetti fotografici e Mostre Virtuali pubblicate