Calendario Eventi    Calendario Ws/Corsi Shoot Food   ISP              

Iscriviti solo ai servizi news ed eventi per rimanere
aggiornato sulle varie iniziative del settore fotografia


Inserisci la tua mail  
Indica la provincia     
Apri il tuo spazio free
User   
Password 

Dimenticato la password?
           

Immagini » Architettura » Scheda Progetto

Torino città che cambia
Autore: Michele Vacchiano - Pubblicato il 16/06/09 - Categoria Architettura
Le Olimpiadi invernali del 2006 sono state occasione e motore di profondo rinnovamento per Torino. Un rinnovamento che non si è fermato o limitato all'evento olimpico, ma che è proseguito ininterrotto, anche in preparazione dei prossimi festeggiamenti per il 150° dell'unità d'Italia.
La realizzazione della nuova metropolitana automatica, il passante ferroviario e la contestuale realizzazione della "spina" (la nuova arteria alberata) costituiscono soltanto l'aspetto più visibile del rinnovamento urbanistico della città.
L'interramento della strada ferrata ha consentito la riqualificazione di vaste porzioni di territorio cittadino, con la realizzazione di giardini, strade, aree residenziali e commerciali.
La spina, che taglia la città seguendo in parte il vecchio percorso della ferrovia, sta diventando il nuovo centro direzionale di Torino. Lungo il suo percorso sorgono il Politecnico (da sempre una punta di eccellenza per la città), il nuovo palazzo della Provincia, la chiesa del Santo Volto, nuova sede della curia metropolitana, senza contare le aree culturali ed espositive, ospitate in vecchi insediamenti industriali ristrutturati e recuperati a nuova funzione.
Oltre a ciò, sull'area dove sorgevano le "ferriere" della Fiat e gli stabilimenti Michelin (vere città nella città) sono stati edificati interi quartieri, giardini, centri commerciali, biblioteche, strutture espositive, molte delle quali incentrate sull'ambiente e sulla sua tutela (come l'Environmental Park o il museo interattivo A come ambiente).
Il percorso della spina è arricchito da opere di arte pubblica, in base ad una precisa scelta dell'amministrazione comunale, che punta sulla cultura come motore di progresso e sviluppo.
L'idea dominante è quella di affrancare la città e la regione dalla dipendenza psicologica e socioculturale che per quasi un secolo le ha legate - nel bene e nel male - alla loro industria più importante, per riscoprire una vocazione internazionale fondata sulla cultura, sull'arte, sull'eccellenza delle università e delle strutture sanitarie, sull'offerta turistica e - perché no? - sull'attrattiva costituita da una produzione vinicola di prim'ordine e da una cucina fra le più nobili al mondo.
Nel corso della sua storia Torino ha dovuto affrontare molte crisi, a cui ha sempre reagito rinnovandosi e reinventando il proprio ruolo. La sfida attuale è rappresentata dalla crisi del modello industriale, già affrontata e vinta, in tempi recenti, da città come Manchester o Bilbao che - proprio come Torino - hanno investito le loro energie in cultura e qualità della vita.
Il progetto "Torino città che cambia", proposto al Settore Comunicazione del Comune, intende offrire un'immagine della città rivisitata attraverso l'occhio creativo e affettuoso di un fotografo torinese.
Questo progetto non ha ancora ricevuto feedback.
Questa pagina è stata visitata 13811 volte

Share |

  
Share |
Photo Days Tour
“Generazioni”, “Patriarcato di Aquileia” e “Staying Home Together&rdqu...
Cities 6
Cities 6 è in uscita a fine marzo 2020! oltre a poter ordinare copie del magazine sono dis...
Corigliano Calabro Fotografia Book Award
Nell’ambito del Festival Corigliano Calabro Fotografia 2020, fissato in via definitiva da...
CITIES INSIDE
rilanciamo volentieri una nuova iniziativa del nostro partner Isp; una call gratuita per progetti ch...
News dai Festival
riteniamo utile per chi si interessa di Fotografia un memo sui riposizionamenti in corso dei princip...
WS/Corsi in Evidenza Vedi tutti
28 Ottobre 2020         a Catania   (Catania)
n Photo Workshop multitematico e “On The Road” con sessioni di scatti sulle bellezze architettoniche..[continua]
05 Novembre 2020         a Subbiano   (Arezzo)
Workshop di fotografia in Toscana dal 5 al 8 Novembre 2020 – massimo 10 partecipanti quota di part..[continua]

  Popular Tags  
workshop Still Life libro fotografico raffaella milandri micamera corso fotografia macro epson contemporanea onnik.it vacanze image consult nudo roberto mutti Parigi immigrazione
Vuoi relazionarti con altri utenti?
Vai nello spazio Community.
I numeri di Photographers.it
13893 Utenti Registrati + 23938 Iscritti alla Newsletter
6886 News Inserite - 1839 Articoli Inseriti
2808 Progetti fotografici e Mostre Virtuali pubblicate