Calendario Eventi    Calendario Ws/Corsi www.esta-usa-visto.it/   Shoot Food   ISP              

Iscriviti solo ai servizi news ed eventi per rimanere
aggiornato sulle varie iniziative del settore fotografia


Inserisci la tua mail  
Indica la provincia     
Apri il tuo spazio free
User   
Password 

Dimenticato la password?
           

Immagini » Reportage » Scheda Progetto

Tra modernità e incanto
Autore: Roberto Arleo - Pubblicato il 16/07/10 - Categoria Reportage
"Sto a questo mondo come non ci stessi, mi hanno messo nel libro degli spersi".

Queste le parole della tradizione contadina lucana riportate dall'etnologo Ernesto De Martino: parole che evocano il triste destino che grava sulla condizione umana, destino tanto più evidente in quello che l'etnologo campano definì "il mondo magico dei contadini lucani", oggetto di una condizione di labilità estrema dell'esistenza, si innestavano tutta una serie di pratiche magico/rituali e religiose la cui funzione protettiva era essenzialmente la quotidianità in una civiltà essenzialmente contadina. Tutto questo accadeva in una regione, la Basilicata, che ha sempre prodotto una sorta di "incanto" sugli studiosi di antropologia e che osserva ancora oggi, a dispetto del disincanto che l'era digitale sembra invece produrre, parte di quella forza ancestrale ed evocativa che solo le terre con radicate tradizioni culturali sono in grado di restituire.

Proprio con l'obiettivo di riscattare gli "spersi" narati da De Martino, ho realizzato una serie di scatti a Castelluccio Superiore (PZ) nel corso delle celebrazioni dedicate alla protettrice del paese, Santa Margherita d'Antiochia.

Castelluccio è un piccolo centro di mille abitanti, situato sull'Appennino lucano, arroccato su un suggestivo sperone roccioso. Ogni anno il 20 luglio, in occasione dei festeggiamenti in onore alla santa protettrice, si tiene una suggestiva processione che attraversa le strade del borgo e che vede ancora oggi una rilevante partecipazione popolare.

La cerimonia prevede la presenza congiunta delle autorità religiose e civili, il parroco e il sindaco del paese, entrambi con addosso i simboli forti che caratterizzano il loro ruolo, quasi a volerlo perpetuare e confermare. Alla commemorazione prettamente religiosa si affianca, poi, un rituale "pagano" denominato "lialò", una sorta di asta, preceduta nel corso della processione, dalla "cerca" dei doni tra i credenti. Gli omaggi raccolti, solitamente prodotti tipici, vengono successivamente venduti in asta dal banditore per finanziare la festa.

Il tutto si inscrive in una sorta di coazione rituale, a cui contribuiscono in maniera rilevante tutti gli elementi simbolici presenti nei festeggiamenti, elementi che, a livello prettamente visivo, restituiscono allo spettatore uno scenario emozionale unico, da cui pare emergere la forza fisica e morale che anima la piccola comunità, una forza che le consente di riaffermare periodicamente la sua identità.

"Tra modernità e incanto" è il racconto di ciò che accade nel corso di tale celebrazione, ne costituisce la trama narrativa, restituisce i giochi cromatici dei componenti che animano il rito fatto di scene in cui i singoli personaggi di questo evento diventano protagonisti istantanei di situazioni inosservate. Un corteo dove i vicoli, gli sfondi naturalistici e le pose (momenti di pausa in cui la statua viene poggiata su un tavolo imbandito con una tovaglia bianca) creano l'atmosfera con cui i fedeli si rapportano.

• Altre immagini: www.robertoarleo.com/tramodernitaeincanto.html
Gradimento: Fantastico
Questa pagina è stata visitata 8198 volte

Share |

  
Share |
CITIES INSIDE
rilanciamo volentieri una nuova iniziativa del nostro partner Isp; una call gratuita per progetti ch...
100 PAROLE X 100 FOTOGRAFI
100 PAROLE X 100 FOTOGRAFI MAPPE DI COMUNICAZIONE CONTEMPORANEA call attiva fino a metà l...
100 PAROLE X 100 FOTOGRAFI esempi
attiva fino a fine giugno la call per aderire a questo grande progetto, 100 PAROLE X 100 FOTOGRAF...
Cities 6
Cities 6 è in uscita a fine marzo 2020! oltre a poter ordinare copie del magazine sono dis...
2° Corigliano Calabro Fotografia Book Award
Nell’ambito del Festival Corigliano Calabro Fotografia 2020, l’associazione Corigliano p...
WS/Corsi in Evidenza Vedi tutti
18 Luglio 2020         a KIRGHIZISTAN   (Lecco)
workshop - viaggio fotografico con il fotografo Pensotti Stefano nel Pamir Reportage, paesaggio, str..[continua]

  Popular Tags  
bandi toscana maschere genova obiettivo reporter bianco fine art Wedding studio fotografico luci religione Bianconero immigrazione neve autoritratto presentazione
Vuoi relazionarti con altri utenti?
Vai nello spazio Community.
I numeri di Photographers.it
13900 Utenti Registrati + 21582 Iscritti alla Newsletter
6873 News Inserite - 1842 Articoli Inseriti
2811 Progetti fotografici e Mostre Virtuali pubblicate