Calendario Eventi    Calendario Ws/Corsi www.esta-usa-visto.it/   Shoot Food   ISP              

Iscriviti solo ai servizi news ed eventi per rimanere
aggiornato sulle varie iniziative del settore fotografia


Inserisci la tua mail  
Indica la provincia     
Apri il tuo spazio free
User   
Password 

Dimenticato la password?
           

Immagini » Reportage » Scheda Progetto

L'alba delle nuove Periferie
Autore: Daniele Rotondo - Pubblicato il 08/06/11 - Categoria Reportage
Parco Leonardo, situato nella periferie sud di Roma, era nato per “creare una città nella città, una sorta di agglomerato autoconsistente disegnato con criteri moderni ed innovativi” (cit Wikipedia).

A circa 8 anni dalla consegna della prima casa, attraverso questo “viaggio” al suo interno, mi sono reso conto che il quartiere vive come una doppia personalità.

Accentrato sul centro commerciale e la sua clientela, passa i suoi weekend stracolmi di persone per poi essere svuotato durante la settimana.

Tutte le foto sono state tutte scattate in giorni feriali di lavoro, in ore lavorative, proprio per far emergere come, al di fuori dei giorni di shopping, tutto l’agglomerato possa essere considerato come una sorta di “Cattedrale nel deserto” o per dirlo ancora con parole più forti, come veri e propri “dormitori”.

Analizzandolo dall’esterno, ci sono ancora tante cose da fare.

Strade e ponti interrotti, gru in continuo movimento pronte a sfornare case.

Passeggiandoci all’interno, l’aria è quasi innaturale.

Parcheggi giganteschi completamente vuoti (in attesa di inquilini che tardano ad arrivare ?), viali deserti, carrelli per la spesa lasciati in strada, negozi che mai sono stati affittati (e mai lo saranno con adiacente uno degli spazi per lo shopping più grande d Italia … e per di più a chiuso!!).

Anche la stessa piazza sembra appartenere ad un luogo abbandonato.

Poco distante un spazio verde ben curato ma inesorabilmente recintato e chiuso.

E infine la chiesa. Uno dei punti di ritrovo per eccellenza. Anche questa però è lontata dall’idea di chiesa che tutti abbiamo in testa. Costruita con un prefabbricato e situata proprio al di sotto del cavalcavia per l’immissione sull autostrada.

Prima di questo “viaggio” avevo fruito dei servizi del centro un pò come tutti, venendoci la maggior parte delle volte nei weekend.

Non sto dicendo che questa nuova realtà che mi si è parata di fronte sia “brutta”, non sto giudicando, però è sicuramente diversa da come molti si sarebbero aspettati e ne varrebbe la pena farci due passi al di fuori dei soliti giorni e orari !
Questo progetto non ha ancora ricevuto feedback.
Questa pagina è stata visitata 7373 volte

Share |

     
Share |
Cities 6
Cities 6 è in uscita a fine marzo 2020! oltre a poter ordinare copie del magazine sono dis...
17 Graffi. Piazza Fontana 50°
Nel cinquantesimo anniversario di quella che fu una delle pagine più drammatiche della storia...
CITIES INSIDE
rilanciamo volentieri una nuova iniziativa del nostro partner Isp; una call gratuita per progetti ch...
News dai Festival
riteniamo utile per chi si interessa di Fotografia un memo sui riposizionamenti in corso dei princip...
WS/Corsi in Evidenza Vedi tutti
Non ci sono Eventi per questa categoria.

  Popular Tags  
IED immagini paesaggio london corsi di fotografia Letteratura travel abbandono rassegna fotografia fiaf italy movimento puglia erminio annunzi photographers
Vuoi relazionarti con altri utenti?
Vai nello spazio Community.
I numeri di Photographers.it
13890 Utenti Registrati + 23162 Iscritti alla Newsletter
6873 News Inserite - 1840 Articoli Inseriti
2810 Progetti fotografici e Mostre Virtuali pubblicate