Calendario Eventi    Calendario Ws/Corsi Photofestival   Shoot Food   ISP              

Iscriviti solo ai servizi news ed eventi per rimanere
aggiornato sulle varie iniziative del settore fotografia


Inserisci la tua mail  
Indica la provincia     
Apri il tuo spazio free
User   
Password 

Dimenticato la password?
           

Immagini » Reportage » Scheda Progetto

Made from the ground
Autore: Vittorio Aulenti - Pubblicato il 24/05/16 - Categoria Reportage
“Poi nessuno saprà di noi, di tutti
e l’orma nostra sarà un altro vento
sulla polvere, o un grido.
questo schianto del mare
che rovina sulle pietre”
Tommaso Giglio

Racconto e memoria, nient’altro che questo.
Ci fu un tempo in cui i volti di questi uomini e di queste donne, urlarono furori incredibili. Quell’ardore si trasformò in pietra ruvida, in tetto scricchiolante e corroso dal vento, in anima muta e profondamente assetata di passione. E’ così che, tra il silenzio di una strada deserta e il fragore di una persiana che si chiude intimorita, senza fare rumore, leggo i luoghi che appartengono al tempo che ci fu prima di me. Qui, l’alba è fatta dei volti di chi quell’ardore l’ha masticato; la luce battente del mezzogiorno è di chi con le mani nude quella tempesta di fiamme l’ha acchiappata; il crepuscolo è della memoria di chi quell’esprit de finesse l’ha conosciuto. La notte di chi il mondo l’ha scritto da sé.
Le ombre sono violente: si chiudono negli angoli e negli anfratti di vicoli e stradine che profumano ancora di zagara di limone o di tufo logorato da mani rugose che lì si sono appoggiate e lì si sono aggrappate. Il nero apre le corde del mio cuore, insaziabile divoratore di toni che non lasciano spazio a nient’altro se non alla voce, muta, delle immagini che leggo. Il bianco, qui, disegna i contorni del grande big bang del tempo che, ingordo, non lascia in pace nemmeno chi ha voltato le spalle al mito faustiano. La volontà è sempre quella: trovare la misura delle cose attraverso il racconto degli occhi e delle rughe di chi, quella misura, l’ha divorata col tempo e con l’affanno. È un’ossessionante ricerca di memoria questo bianco e nero. Di stupore incastrato tra le pieghe della fronte arricciata di un uomo che mi guarda, di semplicità e di purezza
emotiva. È una bellezza travolgente, che passa tra le mani logore e gli occhi brillanti di un giovane che sembra aver vissuto tutta un’eternità sulle sue spalle. È un vento dolce che rompe il silenzio dei ricordi. È un profumo di terra bagnata, dopo una pioggia battente. È un racconto di viaggi lontani, che restano seduti sulle vecchie panchine di pietra di una città che è sempre la stessa.
I pensieri che rimangono e che leggo, adesso, sono un violino Stradivari chiuso in soffitta che aspetta solo di suonare.
Gradimento: Fantastico
Questa pagina è stata visitata 3954 volte

Share |

Share |
Silenzi Urbani
Call per 5 progetti che costituiranno la Rassegna fotografica Silenzi Urbani, adesioni ENTRO IL 1 FE...
Open call: “Flowing City – La città mai ferma”
L’associazione culturale dotART, in collaborazione con Trieste Photo Days, lancia una nuova call for...
PAST-EUPHORIA / POST-EUROPA
PAST-EUPHORIA / POST-EUROPA - Un viaggio nel tempo attraverso l'Europa Orientale di Fabio Sgroi ...
selezioni Foodgraphia 2018
Ritorna FoodGraphia,  una rassegna  dedicata alla  Food Art & Photography che &nb...
Urban Prize Winners!
"Here comes in colors" di Greta Polimene è la foto vincitrice assoluta di URBAN 201...
WS/Corsi in Evidenza Vedi tutti
27 Gennaio 2018         a Sesto Fiorentino   (Firenze)
Fucine Collettive presenta una due giorni di teoria e pratica sul tema del ritratto fotografico ambi..[continua]
03 Febbraio 2018         a Venezia   (Venezia)
Il Carnevale di Venezia con uno sguardo divertito ed inusuale. PDF con info: http://sandrosantiol..[continua]
10 Febbraio 2018         a Barbagia   (Nuoro)
Se quando pensate al Carnevale pensate a stelle filanti e mascherine, carri allegorici e divertiment..[continua]
12 Febbraio 2018         a FIRENZE   (Firenze)
CORSO DI PROGETTAZIONE FOTOGRAFICA DEAPHOTO / Firenze Informazioni e Preiscrizioni Mobile: 338 8..[continua]
03 Marzo 2018         a SENEGAL   (Lecco)
Viaggio fotografico adatto a tutti quello in Senegal, con una grande tradizione democratica e istitu..[continua]

  Popular Tags  
bortolozzo salento workshop di fotografia Phase One roberto mutti autori fiori Bellezza sardegna genova reflex Festival roma memoria LETTURE PORTFOLIO apple
Vuoi relazionarti con altri utenti?
Vai nello spazio Community.
I numeri di Photographers.it
13596 Utenti Registrati + 10649 Iscritti alla Newsletter
6480 News Inserite - 1769 Articoli Inseriti
2784 Progetti fotografici e Mostre Virtuali pubblicate