Calendario Eventi    Calendario Ws/Corsi Shoot Food   www.esta-usa-visto.it/   ISP              

Iscriviti solo ai servizi news ed eventi per rimanere
aggiornato sulle varie iniziative del settore fotografia


Inserisci la tua mail  
Indica la provincia     
Apri il tuo spazio free
User   
Password 

Dimenticato la password?
           

News » Corsi e workshop » Scheda News

Nel nome del Fare - Laboratorio interattivo 2017
Autore: oriella montin - Pubblicato il 24/01/18 - Categoria Corsi e workshop
Questa news non ha ancora ricevuto feedback.
Questa pagina č stata visitata 1248 volte

Share |

LABORATORIO INTERATTIVO dal titolo esplicativo “Nel nome del Fare” in cui è prevista la partecipazione del pubblico presente in Fiera per la realizzazione di alcuni Oggetti della Memoria! Il laboratorio è stato svolto durante la manifestazione Milano Scultura 2017, dal 17 al 19 novembre 2017, presso l'Ex Locale Cisterne della Fabbrica del Vapore a cura di Valerio Dehò.  

Nello stand a mia disposizione ho collocato un tavolo rettangolare con sei posti a sedere, sul quale poter appoggiare degli Oggetti di recupero da me scelti e acquistati nei mercatini dell’usato. Il tavolo è ricoperto da un telo e attrezzato con pennelli, ciotole per l'acqua, colla, forbici, garza medica, ritagli di fotografie d'epoca, del caffè per tingere le garze, ecc.. tutti quei materiali che io stessa utilizzo in studio per la realizzazione delle mie opere. 

E'stato come trasferire il mio studio, il mio luogo di lavoro quotidiano, in Fiera! 

Quindi oggetti e materiali erano a disposizione delle persone invitate a fermarsi e a riflettere sulla loro idea di Famiglia e su come gli Oggetti del Fare, possano rievocare il quotidiano con tutte le sue insidie. Hanno collaborato alla realizzazione di un Oggetto, dopo aver indossato un grembiule e i guanti, che io stessa fornivo. Seduti al tavolo hanno utilizzato le garze a disposizione per compiere il loro intervento sull’utensile. Non era obbligatorio terminare il manufatto!   

"E' proprio l’azione di più persone ad imprimere all’Oggetto una traccia del loro passaggio.  L’Opera parla di come le nostre vite siano costituite da stratificazioni di incontri che avvengono quotidianamente e di come la garza sia l’elemento simbolico riparatore degli urti e delle insidie della vita. 

 

Oriella Montin 

www.oriellamontin.com 

Share |
Inaugurazione mostra Over.State di Ilias Georgiadis
Inaugurazione Over.State di Ilias Georgiadis a cura di Michele Corleone Giovedė 14 novembre ore 19 ...
Wildlife Photographer of the Year 54
In scena a Milano il Wildlife Photographer of the Year, la mostra di fotografie naturalistiche pi&ug...
17 Graffi. Piazza Fontana 50°
Nel cinquantesimo anniversario di quella che fu una delle pagine più drammatiche della storia...
Trieste photo Days 2019
Trieste Photo Days 2019: avanti tutta con Martin Parr, Nick Turpin e decine di ospiti Conto alla ...
New-Post Photography
MIA Photo fair è lieta di annunciare New-Post Photography?, una nuova iniziativa volta a...
WS/Corsi in Evidenza Vedi tutti
08 Febbraio 2020         a Milano   (Milano)
COMPLETE AMATEUR Un corso di Erik Kessels   ..[continua]

  Popular Tags  
spettacolo cities ricerca street nero toscana scultura torino shooting promozione pubblicazione corsi fotografia Letteratura viaggio contemporanea raffaella milandri
Vuoi relazionarti con altri utenti?
Vai nello spazio Community.
I numeri di Photographers.it
13874 Utenti Registrati + 16483 Iscritti alla Newsletter
6843 News Inserite - 1832 Articoli Inseriti
2810 Progetti fotografici e Mostre Virtuali pubblicate