Calendario Eventi    Calendario Ws/Corsi ISP   Shoot Food              

Iscriviti solo ai servizi news ed eventi per rimanere
aggiornato sulle varie iniziative del settore fotografia


Inserisci la tua mail  
Indica la provincia     
Apri il tuo spazio free
User   
Password 

Dimenticato la password?
           

News » Mostre » Scheda News

Iarumasami's "The beauty of the scrawl" a Palermo dal 28 novembre 2009
Autore: Iarumasami - Pubblicato il 29/09/09 - Categoria Mostre
Questa news non ha ancora ricevuto feedback.
Questa pagina è stata visitata 3446 volte

Share |

Sabato 28 novembre partirà la nuova stagione del Teatro Orione Pippo Spicuzza di Palermo che, come di consueto, proporrà per la stagione 2009-2010 un cartellone vivace, giovane e brillante, diretto artisticamente anche quest’anno da Gerardo Di Liberto.

Si inizia con un “mostro sacro” della comicità italiana, un attore versatile amato da più generazioni che arriva a Palermo con un nuovo grande spettacolo comico in cui ripercorre la sua vita e i migliori aneddoti che hanno caratterizzato i suoi esordi e i grandi successi della sua carriera. Si tratta di Paolo Villaggio che porterà allo Spicuzza Il profumo delle lucciole il cui testo è ispirato a “Vita, morte e miracoli di un pezzo di merda” e “Delirio di un povero vecchio”: quasi un delirio teatrale che non risparmierà cabaret, televisione, letteratura, cinema, satira e pubblicità. Il secondo appuntamento teatrale dello Spicuzza arriva direttamente dalla trasmissione televisiva “Zelig”.

«Anche quest’anno – ha detto Gerardo Di Liberto, direttore artistico del Teatro Orione Pippo Spicuzza – abbiamo cercato di proporre un cartellone di qualità che cerca di abbracciare diversi target d’età, partendo con un mattatore del cinema e del teatro italiano quale Paolo Villaggio. Quest’anno abbiamo cercato di differenziare l’offerta dei nostri spettacoli proponendo al pubblico, oltre ai comici, anche alcuni spettacoli più classici e di nicchia. La scorsa stagione abbiamo registrato oltre 20.000 presenze, quest’anno contiamo di superarci facendo leva, in un momento di crisi, anche sui prezzi: sicuramente un po’ più alti dello scorso anno, ma comunque sempre modici

E anche quest’anno il Teatro Pippo Spicuzza si riconferma “polifunzionale”, aperto cioè, a tutte le tipologie di arte, come un contenitore. I due piani del teatro, infatti, anche per questa stagione ospiteranno diversi artisti. In particolare il primo piano ospiterà la mostra fotografica permanente The beauty of the scrawl di Iarumasami (all’anagrafe Antonio Giuseppe Valenti) scrittore, fotografo, videomaker indipendente, disegnatore e grafico. Iarumasami è VisionArt Director della PsychoLand, l’officina della molteplicità (www.psycholand.it) ed è stato direttore artistico dell’Acquedolci Independent Film Festival (AIFF) – Concorso internazionale per cortometraggi indipendenti certificato Top Video.

Contacts

Iarumasami

website: www.psycholand.it

e-mail: info@psycholand.it

mobile: +39 349 75 46 578

tel: +39 091 74 42 502 / +39 0941 33 78 00

fax: +39 091 74 42 503 / +39 0941 72 71 16

Share |
DREAMLANDS
In partenza la nuova iniziativa di  Isp, che in collaborazione con Photographers.it  propo...
TRAVEL TALES AWARD
In un momento storico in cui  i Fotografi hanno dovuto forzatamente chiudere le valigie in cant...
vincitore CCF book award
Nell’ambito del Festival Corigliano Calabro Fotografia 2020 18a edizione   previsto ...
Journey to the Lowlands vince l’URBAN Book Award 2020
La fotografa modenese Valeria Sacchetti con il progetto Journey to the Lowlands è la vincitri...
WS/Corsi in Evidenza Vedi tutti
Non ci sono Eventi per questa categoria.

  Popular Tags  
pellicola Lightroom selezione Canon gitzo street photography Claudia Rocchini volti Nital biennale Fulvio Bortolozzo marco carulli fotografica Gianni Berengo Gardin FineArt fotografa
Vuoi relazionarti con altri utenti?
Vai nello spazio Community.
I numeri di Photographers.it
13903 Utenti Registrati + 29167 Iscritti alla Newsletter
6889 News Inserite - 1847 Articoli Inseriti
2814 Progetti fotografici e Mostre Virtuali pubblicate