Calendario Eventi    Calendario Ws/Corsi ISP   Shoot Food   www.esta-usa-visto.it/              

Iscriviti solo ai servizi news ed eventi per rimanere
aggiornato sulle varie iniziative del settore fotografia


Inserisci la tua mail  
Indica la provincia     
Apri il tuo spazio free
User   
Password 

Dimenticato la password?
           

News » Pubblicazioni » Scheda News

NINO MIGLIORI E IL GRUPPO MISA - La fotografia come arte
Autore: Luca B Pagni - Pubblicato il 02/09/13 - Categoria Pubblicazioni
Gradimento: Molto Interessante
Questa pagina è stata visitata 4894 volte

Share |

Dal 3 luglio al 10 settembre 2013
Palazzo del Duca a Senigallia (AN)
ospita la mostraLa fotografia come arte: Nino Migliori e il Gruppo Misa.
in occasione della consegna del Premio Ferroni Città di Senigallia a Nino Migliori,
uno dei nomi più prestigiosi della fotografia contemporanea.

Il percorso espositivo a Palazzo del Duca parte dalle testimonianze del Gruppo Misa e fornisce una vasta documentazione dell’opera di Nino Migliori, comprendendo anche alcuni capolavori a toni alti che l’artista ha deciso di donare al Museo di Senigallia, andando ad arricchire un patrimonio artistico e storico, che richiama appassionati della fotografia e studiosi nazionali ed internazionali.



La mostrà è un tuffo nella fotografia italiana degli anni '50, in particolar modo del Gruppo Misa (settore giovanile de La Bussola, gruppo istituito ufficialmente nell'aprile 1947) del quale hanno fatto parte diversi fotografi diventati poi autori apprezzati in ambito internazionale. Fotografie di Nino Migliori, Mario Giacomelli, Giuseppe Cavalli, Ferruccio Ferroni, Piergiorgio Branzi, Silvio Pellegrini, Paolo Bocci, Adriano Malfagna, Bruno Simoncelli, Riccardo Gambelli.

Giuseppe Cavalli continuò nella sua attività promozionale per una "fotografia artistica" improntata ai suoi stilemi (high-key, geornetrismo, essenzialità della composizione), anche mediante una intensa attività pubblicistica sull'estetica fotografica dispersa soprattutto nelle riviste specializzate dei settore (Ferrania, Fotografia, La Bussola, Il Progresso fotografico, Vita fotografica italiana, Il Corriere fotografico).

Nel contempo, fondò e diresse un altro gruppo, il MISA di Senigallia (1954), in cui confluirono molti giovani fotografi di talento, tra cui Mario Giacomelli, Alfredo Carnisa, Piergiorgio Branzi, che però ben presto si orientarono su linee di ricerca per molti aspetti piuttosto lontane dalla poetica di Cavalli.

Il gruppo La Bussola ebbe notevole influenza in Italia, specialmente negli ambienti fotoamatoriali, ma fu in effetti una "scuola" di estetica fotografica aperta a tutti, anche tramite manifestazioni espositive e pubblicazioni curate da questi fotografi "puristi", in continua dialettica con i fotogiornalisti e i neorealisti, tra cui in prima fila i membri dell'Unione fotografica, capeggiata da Pietro Donzelli.



Il catalogo della mostra, con testi critici di Carlo Emanuele Bugatti, Katiuscia Biondi Giacomelli e Roberto Maggiori, è stato pubblicato dalla casa editrice Quinlan che è nata alla fine del 2003 con l’intento di alzare il livello della discussione sulla fotografia e sui nuovi media di riproduzione audiovisivi.

Share |
CITIES INSIDE
rilanciamo volentieri una nuova iniziativa del nostro partner Isp; una call gratuita per progetti ch...
URBAN 2020 Photo Awards
Al via URBAN 2020 Photo Awards! In giuria Alex Webb e Rebecca Norris Web Sono ufficialmente le is...
News dai Festival
riteniamo utile per chi si interessa di Fotografia un memo sui riposizionamenti in corso dei princip...
2° Corigliano Calabro Fotografia Book Award
Nell’ambito del Festival Corigliano Calabro Fotografia 2020, l’associazione Corigliano p...
17 Graffi. Piazza Fontana 50°
Nel cinquantesimo anniversario di quella che fu una delle pagine più drammatiche della storia...
WS/Corsi in Evidenza Vedi tutti
18 Luglio 2020         a KIRGHIZISTAN   (Lecco)
workshop - viaggio fotografico con il fotografo Pensotti Stefano nel Pamir Reportage, paesaggio, str..[continua]

  Popular Tags  
solitudine multimedia GRIN terremoto museo fotografie intervista Capture One 6.2 fotografia italiana microstock europa vernissage lavoro IED ten collection roberto mutti
Vuoi relazionarti con altri utenti?
Vai nello spazio Community.
I numeri di Photographers.it
13892 Utenti Registrati + 19210 Iscritti alla Newsletter
6867 News Inserite - 1841 Articoli Inseriti
2808 Progetti fotografici e Mostre Virtuali pubblicate