Calendario Eventi    Calendario Ws/Corsi ISP   Shoot Food              

Iscriviti solo ai servizi news ed eventi per rimanere
aggiornato sulle varie iniziative del settore fotografia


Inserisci la tua mail  
Indica la provincia     
Apri il tuo spazio free
User   
Password 

Dimenticato la password?
           

News » Mostre » Scheda News

SALVA CON NOME di Alessandra Baldoni a cura di Maddalena Rinaldi
Autore: alessandra baldoni - Pubblicato il 17/09/13 - Categoria Mostre
Questa news non ha ancora ricevuto feedback.
Questa pagina è stata visitata 3456 volte

Share |
  Dal 05 Ottobre 2013 al 30 Settembre 2013 in provincia di Bergamo a bergamo
SALVA CON NOME Lo studio Vanna Casati è lieto di ospitare dal 5 ottobre al 30 novembre la mostra personale di Alessandra Baldoni, Salva con nome, curata da Maddalena Rinaldi. L’esposizione, che aprirà in occasione della Nona Giornata del Contemporaneo indetta da AMACI sabato 5 ottobre, alle ore 18.00, propone un lavoro inedito dell’artista incentrato sul vissuto di alcune donne scrittrici, morte suicide. Salva con nome si pone sin dal titolo come una dichiarazione d’amore verso un qualcosa che va preservato dall’oblio e dalla dimenticanza e nasce dall’esigenza dell’artista di rendere onore a quelle scrittrici che hanno avuto un ruolo fondamentale nella sua ricerca estetica. Scatti poetici e raffinati, che celano un forte connotato concettuale sotto simbolici simulacri, quelli che la Baldoni ha realizzato per raccontare vite, passioni, destini di Virginia Woolf, Amelia Rosselli, Ingeborg Bachmann, Antonia Pozzi e molte altre. Scrittrici, poetesse, autrici, che hanno deciso di continuare a vivere scegliendo la morte. Come se ritirarsi e sparire per sempre, fosse l’unica soluzione per non sottostare a bavagli e costrizioni. Oggi, Alessandra Baldoni, decide di ricucire quei destini strappati e di annodare in un unico racconto fatto di immagini quelle storie d’amore e sofferenza. Le foto esposte, come delle metafore visive, alludono a simulacri nel tentativo di narrare il vissuto di ciascuna scrittrice attraverso quei simboli che sono stati parte della loro vita, ma anche della loro atroce morte. La ricerca estetica di Alessandra Baldoni (Perugia, 1976) riflette da sempre sulle specificità dell’atto fotografico in connessione con le altre arti, offrendo suggestive incursioni nella favola, nella letteratura o nella poesia. L’artista mette in scena veri e propri set, costruendo un mondo metafisico ed incantato e cercando di raccontare i luoghi dell’anima, quelle geografie esistenziali in cui ognuno può riconoscersi. Temi centrali del suo lavoro sono la memoria, il sogno, la favola e l’amore. Attiva da anni sul territorio nazionale ed internazionale Alessandra Baldoni è oggi tra gli artisti selezionati per il Premio Cairo 2013. Già proposta dallo Studio Vanna Casati nel 2005 oggi vi torna con un lavoro inedito.
Share |
Iscrizioni aperte a URBAN Photo Awards 2021!
Bruce Gilden presidente della giuria In palio un montepremi del valore di 23.000 € e mostre al...
CITIES STORY
“Fotografare è una maniera di vivere. Ma importante è la vita, non la fotografia...
TRAVEL TALES AWARD
In un momento storico in cui  i Fotografi hanno dovuto forzatamente chiudere le valigie in cant...
WS/Corsi in Evidenza Vedi tutti
Non ci sono Eventi per questa categoria.

  Popular Tags  
landscape alberi acqua cinema galleria Photographers Days canson nudo casa sport arte arti visive installazione digitale national geographic presentazione
Vuoi relazionarti con altri utenti?
Vai nello spazio Community.
I numeri di Photographers.it
13930 Utenti Registrati + 29902 Iscritti alla Newsletter
6882 News Inserite - 1849 Articoli Inseriti
2814 Progetti fotografici e Mostre Virtuali pubblicate