Calendario Eventi    Calendario Ws/Corsi Shoot Food   ISP              

Iscriviti solo ai servizi news ed eventi per rimanere
aggiornato sulle varie iniziative del settore fotografia


Inserisci la tua mail  
Indica la provincia     
Apri il tuo spazio free
User   
Password 

Dimenticato la password?
           

News » Mostre » Scheda News

Gli INCONTRI di "Mediterraneo: mare nostrum" fotografie tra terre e mare
Autore: Med - Pubblicato il 03/07/14 - Categoria Mostre
Questa news non ha ancora ricevuto feedback.
Questa pagina è stata visitata 3439 volte

Share |

Dal 14 giugno al 21 luglio 2014 Castel dell'Ovo a Napoli è sede dell'esposizione "Mediterraneo: mare nostrum" fotografie tra terre e mare, curata da Patrizia Varone.

Il dialogo intergenerazionale e quello interdisciplinare in questo progetto espositivo si intrecciano amalgamando in un tutt'uno, che crea domande e pone dubbi, l'intero percorso espositivo. Generi e linguaggi dialogano e si confrontano per una fotografia sempre più vicina al fattore "umano", alla persona e alla sua socialità come valore essenziale. Fotografie che mostrano quella mediterranea come la cultura degli intrecci, degli scambi, della mobilità, della socialità.

 

Martedì 8 luglio alle ore 16 al Castel dell'Ovo, primo piano Sale Espositive, "Mediterraneo: mare nostrum" fotografie tra terre e mare incontra Daniele D'Ari, giovane fotografo napoletano.

 

Daniele D'Ari nasce a Napoli nel 1984. Laureatosi in storia contemporanea presso la Federico II di Napoli con 110 e lode, contemporaneamente si avvicina alla fotografia.

Nel 2011 partecipa al Master di Fotografia Professionale dello IED Milano.

Da quell'anno è presidente dell'associazione culturale Calotipia, dove, insieme a Lucia Patalano, ha organizzato numerose attività per promuovere l'interesse per la fotografia.

In questi anni, ha esposto a Napoli e Milano in alcune mostre collettive (Scambio di Visioni, Famiglia, Master Night).

Ultimamente il suo lavoro fotografico si divide tra fotografia di teatro e reportage sociale.

Il suo intervento si focalizzerà sulle difficoltà dell'essere un giovane fotografo.

Daniele ripercorrendo la sua esperienza, vuole raccontare, a tutti coloro che saranno presenti all'incontro, quali sono le difficoltà che vive un giovane appassionato di fotografia i cui dilemmi restano l'emigrazione o la resistenza? Si può vivere di reportage? Cani sciolti o gruppi?

Per poi passare ad altri racconti quali: concorsi e letture portfolio; collaborazioni, progetti e crediti.

Share |
Finalisti Corigliano Calabro Fotografia Book Award
Nell’ambito del Festival Corigliano Calabro Fotografia 2020 18a edizione  tuttora in prog...
Cities 6
Cities 6 è in uscita a fine marzo 2020! oltre a poter ordinare copie del magazine sono dis...
Corigliano Calabro Fotografia Book Award
Nell’ambito del Festival Corigliano Calabro Fotografia 2020, fissato in via definitiva da...
17 Graffi. Piazza Fontana 50°
Nel cinquantesimo anniversario di quella che fu una delle pagine più drammatiche della storia...
News dai Festival
riteniamo utile per chi si interessa di Fotografia un memo sui riposizionamenti in corso dei princip...
WS/Corsi in Evidenza Vedi tutti
Non ci sono Eventi per questa categoria.

  Popular Tags  
libri solidarietà Africa cities gigliola foschi creatività illuminazione hedler Fotoreportage FORMA Hasselblad Parallelozero Flash Estate Calabria comunicazione
Vuoi relazionarti con altri utenti?
Vai nello spazio Community.
I numeri di Photographers.it
13895 Utenti Registrati + 25420 Iscritti alla Newsletter
6888 News Inserite - 1841 Articoli Inseriti
2810 Progetti fotografici e Mostre Virtuali pubblicate