Calendario Eventi    Calendario Ws/Corsi www.esta-usa-visto.it/   Shoot Food   ISP              

Iscriviti solo ai servizi news ed eventi per rimanere
aggiornato sulle varie iniziative del settore fotografia


Inserisci la tua mail  
Indica la provincia     
Apri il tuo spazio free
User   
Password 

Dimenticato la password?
           

News » Eventi e Rassegne » Scheda News

ritirato il patrocinio del comune alla mostra d'Arte LGBTE
Autore: Redazione - Pubblicato il 02/09/14 - Categoria Eventi e Rassegne
Questa news non ha ancora ricevuto feedback.
Questa pagina è stata visitata 2824 volte

Share |
La Città di Torino ritira il patrocinio alla mostra d'Arte LGBTE (La Grande Battaglia Trova Esito), al centro di polemiche per la locandina-scandalo utilizzata dagli organizzatori per promuoverla.

La locandina mostrava una donna grassa e nuda che calpesta con la scarpa una serie di icone sacre che raffigurano il Cristo e la Madonna. "Sono sempre stato dalla parte dei diritti, ma trovo questa foto offensiva, vilipende il sentimento religioso", aveva attaccato il consigliere di maggioranza, Giuseppe Sbriglio.

L'assessore comunale alla Cultura, Maurizio Braccialarghe ha detto: "nessun elemento inviatoci poteva far pensare all'utilizzo di un'immagine che riteniamo lesiva della sensibilità di molti. Dopo aver visto la locandina - conclude Braccialarghe - oggi la Giunta, all'unanimità, ha deciso di revocare il patrocinio all'evento".

Ad amplificare l'indignazione dei consiglieri comunali che stanno sollevando il caso il fatto che la kermesse, che si terrà alla Manifattura Tabacchi dall’8 settembre al 17 ottobre e che ha per tema “SALIGIA” (acronimo dei sette vizi capitali), aveva  il patrocinio del Comune di Torino e quello della Circoscrizione 6.

Dall'organizzazione della rassegna artistica smentiscono che si tratti di una offesa: "La nostra rassegna intende promuovere gli artisti LGBT ma da quest'anno abbiamo aggiunto una 'e' per comprendere anche il mondo etero. E la fotografia di Mauro Pinotti - spiegano - ha come unico intento quello di mettere in risalto la donna. Non di calpestare la religione".

Il fotografo  Mauro Pinotti, autore della fotografia scelta per la tanto discussa locandina della mostra 'Saligia' (acronimo del 7 vizi capitali), alla quale il Comune ha ritirato il patrocinio, difende il suo lavoro dicendo di "non aver mai voluto offendere nessuno".
"All'inizio - ha aggiunto - volevo mettere sotto i piedi di questa Donna/Superbia una pila di libri, volevo rappresentarla superiore alla cultura. Però mi sembrava banale, limitativo. Ho sempre considerato la donna assolutamente superiore all'uomo e pensato che sopra la donna c'è solo Dio. Così sono andato a cercare un manifesto qualsiasi in cui fosse rappresentata un'icona religiosa per metterla sotto i suoi piedi".
Share |
Trieste photo Days 2019
Trieste Photo Days 2019: avanti tutta con Martin Parr, Nick Turpin e decine di ospiti Conto alla ...
New-Post Photography
MIA Photo fair è lieta di annunciare New-Post Photography?, una nuova iniziativa volta a...
Inaugurazione mostra Over.State di Ilias Georgiadis
Inaugurazione Over.State di Ilias Georgiadis a cura di Michele Corleone Giovedì 14 novembre ore 19 ...
Wildlife Photographer of the Year 54
In scena a Milano il Wildlife Photographer of the Year, la mostra di fotografie naturalistiche pi&ug...
Photolux 2019
torna Photolux Festival, la biennale che getta uno sguardo limpido sul panorama fotografico int...
WS/Corsi in Evidenza Vedi tutti
08 Febbraio 2020         a Milano   (Milano)
COMPLETE AMATEUR Un corso di Erik Kessels   ..[continua]

  Popular Tags  
Gianni Berengo Gardin seminario obiettivi fotografia fotografica corsi camera oscura photoshop webinar prodotto software studio fotografico Bambini file cinema deaphoto
Vuoi relazionarti con altri utenti?
Vai nello spazio Community.
I numeri di Photographers.it
13871 Utenti Registrati + 16437 Iscritti alla Newsletter
6850 News Inserite - 1830 Articoli Inseriti
2814 Progetti fotografici e Mostre Virtuali pubblicate